la storia

Chi siamo

Fondata nel 1963 da Augusto Pigni come piccola tipografia, si sviluppa negli anni grazie alla passione del fondatore, della moglie e di validi collaboratori, spostandosi da piccoli lavori tipografici alla produzione di packaging.
Inizialmente l’azienda era concentrata sui mercati locali del Varesotto e orientata al settore tessile, col tempo gli investimenti fatti hanno portato la Litocartotecnica Pigni a lavorare su grandi formati e a rivolgersi a quello che attualmente è il mercato di riferimento: il comparto alimentare.
L’azienda si estende su di una superficie totale di 18.800 mq, grazie alla recente costruzione del nuovo stabilimento adiacente a quello esistente.
Attualmente è gestita dal fondatore e dalle 2 figlie.

Litocartotecnica Pigni s.r.l.
creatività ed esperienza alla base di ogni progetto

impianti

LAVORAZIONI STANDARD

Progettazione

Parola d’ordine: INNOVAZIONE. more

Pre stampa

Trasformare il protoripo in una nuova realtà. more

Stampa

Il cuore dell’azienda

 more

Fustellatura

Il pack prende forma. more

Incollatura e confezionamento

Ultime fasi della produzione. more

Magazzino

Una precisa palletizzazione. more

LAVORAZIONI SPECIALI

Stampa su supporti metalizzati:

è possibile stampare effetti originali su supporti metallizzati conferendo al pack eleganza ed originalità

Verniciatura Soft touch:

avviene grazie all’applicazione di vernici che donano allo stampato un effetto di morbidezza.

Verniciatura uv:

Nobilitiamo lo stampato grazie alla stesura di vernice uv lucida , opaca ed effetto lucido opaco sullo stesso foglio.

Oro Rotocalco:

E’ possibile stampare l’oro con metodo rotocalco che lo rende più brillante e visibile sulla confezione.

Goffratura

ci consente di conferire effetti  particolari agli stampati riproducendo qualsiasi texture richiesta dal cliente anche sul grande formato.

Finestratura

l’applicazione di finestre in polipropilene o pvc è semplice grazie all’utilizzo della nostra finestratrice Rabolini.

Formatura per scatole Panettoni:

la nostra tecnologia ci consente di formare scatole di forma particolare destinate al mercato della ricorrenza.

prodotti

certificazioni

A dimostrazione di quanto sia prioritario il raggiungimento di una professionalità sempre più elevata, la Litocartotecnica Pigni ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9000 nel 1997. Nel 2002 ha convertito le sue procedure rendendole conformi alla nuova normativa Vision 2000.
All’inizio del 2010 l’azienda ha ottenuto anche la Certificazione UNI EN ISO 22000:2005 da parte dell’Ente CSI per la Progettazione e produzione di packaging primari e secondari, stampati in cartoncino e destinati all’industria alimentare.
Il lavoro svolto nel corso degli anni è il frutto di una scelta strategica che vede la qualità del prodotto e la soddisfazione del cliente come obiettivi primari.

icila

dnv

csi

Multimedia

Packaging innovativi, ecosostenibili, riciclabili e biodegradabili: il nostro packaging ricavato dalle fibre del Mais

0

 

Packaging derivante dalle fibre del mais

Il packaging è un elemento molto importante per qualunque tipologia di prodotto, per la percezione del prodotto stesso da parte del consumatore, con un impatto visivo sul suo valore e sulla sua riconoscibilità.

Secondo un sondaggio del 2018 dell’European Consumer Packaging Perceptions tre quarti dei consumatori prendono decisioni d’acquisto influenzate, se non determinate, dagli imballaggi e dalle confezioni dei prodotti. Altri sondaggi confermano che questa tendenza è in crescita, soprattutto dopo che è stato dimostrato che gli imballaggi biodegradabili possono competere con quelli derivanti dal petrolio e garantire perfino prestazioni migliori.

Da sempre, le grandi aziende hanno concentrato molta attenzione nella progettazione dei contenitori dei loro prodotti, specialmente nel campo agro-alimentare, dei cosmetici, della moda e del lusso. Spesso però non preoccupandosi affatto del loro riciclo. A seguito della globale e crescente attitudine alla sostenibilità e all’attenzione all’ambiente, la progettazione del packaging deve essere ripensata a tutti i livelli per evitare lo spreco e l’utilizzo non necessario di alcuni materiali.

L’attenzione alla sostenibilità, che in alcuni casi può farsi elemento differenziante, è non solo un trend ma anche una necessità per l’industria alimentare.

Per questi motivi le aziende cartotecniche sono sempre alla ricerca di soluzioni sempre più innovative, processi produttivi meno impattanti e sperimentano imballaggi nuovi, sostenibili, certificati e provenienti dal riciclo.

Le nuove sfide del packaging alimentare mirano alla sostituzione del vetro, cartone, plastica e lattine con imballaggi ecosostenibili, leggeri, trasparenti, riciclabili al 100%, biodegradibile da sciogliere in acqua o addirittura commestibili.

Di seguito alcuni esempi di packaging innovativi.

Negli Stati Uniti sono stati fatti studi in merito a prodotti innovativi ed è stata realizzata una pellicola per il packaging isolante, biodegradabile, commestibile e non inquinante, oltre che economicamente più sostebile. È stato proposto un imballaggio fatto di caseina e pectina ed è particolarmente adatto per conservare gli alimenti: è infatti in grado di bloccare l’ingresso dell’ossigene 500 volte meglio della plastica che viene utilizzata oggi.

Evoware, azienda indonesiana, invece, già commercializza un polimero vegetale a base di alghe, inodore e insapore, che permette di mangiare anche la coppetta del gelato o il bicchiere a fine pasto, in tutta sicurezza. Gli imballaggi realizzati da Evoware infatti hanno ottenuto la certicazione HACCP che ne garantisce la commestibilità.

Infine, in Svezia è stata realizzata la serie “This Too Shall Pass”, che include tre tipi di imballaggi: uno biodegradabile e gelatinoso, realizzato con acqua e agar-agar, destinato a contenere alimenti liquidi; un altro realizzato con la cera d’api, anch’esso biodegradabile e adatto all’imballaggio di alimenti secchi; il terzo consiste in un contenitore creato con lo zucchero caramellato, rivestito da cera naturale, specifico per conservare liquidi come l’olio di oliva.

In quest’ottica anche noi di Pigni non vogliamo essere da meno e, anche al fine di preservare e aiutare l’ambiente in cui viviamo, abbiamo realizzato, per l’azienda Previa Haircare, da anni specializzata nella produzione di tinture e prodotti per capelli, un packaging innovativo, realizzato con le fibre provenienti dal mais. La loro forte attenzione all’ambiente ci ha permesso di poter di poter proporre materiali alternativi, come Favini Crush provenienti dalle fibre del mais.

L’astuccio che abbiamo realizzato è stato stampato sia all’interno sia all’esterno e si presenta molto gradevole alla vista e al tatto e comunica l’attenzione alle problematiche ambientalistiche anche tramite il nome della linea: EARTH COLOUR. Con i prodotti della linea Earth di Previa la beauty routine quotidiana si trasforma in un gesto d’amore per il pianeta.

 

 

 

 

 

Una collaborazione speciale con I Sapori di Varese

0

ISV shopping immagine per post

In occasione delle festività natalizie abbiamo collaborato con I Sapori di Varese e realizzato per loro una shopper con materiali reciclati, marchio a rilievo e cartone Kfraft.

I Sapori di Varese sostengono e diffondono i prodotti delle nostre imprese e del territorio, una bellissima iniziativa promossa da Provex – Consorzio per l’Internazionalizzazione. Per chi non lo conoscesse, I Sapori di Varese è stato coniato per definire il gruppo di aziende del settore alimentare che hanno presentato i loro prodotti all’evento organizzato da Provex presso Expo 2015. Esso è poi stato utilizzato per lo stand consortile alla manifestazione fieristica TuttoFood (Milano) nel 2017 e, sempre durante lo stesso anno, anche per l’importante fiera Fine Food (Sydney, Australia). Da allora, I Sapori di Varese è diventato l’emblema di quell’eno-gastronomia varesina che ha deciso di oltrepassare i confini nazionali per conquistare i mercati d’oltre frontiera. Non solo, esso è simbolo di freschezza, genuinità e garanzia di prodotti nati e realizzati nel territorio varesino. Da questo è nata poi l’idea di proporli sotto forma di dono aziendale per i clienti italiani e stranieri.

I Sapori di Varese si sono rivolti a noi di Pigni per la realizzazione di un packaging sostenibile e reciclato, moderno e raffinato. 

Tra i nostri prodotti principali, infatti, possiamo vantare la produzione di astucci e scatole in cartoncino teso, reciclato o in fibra vergine. Possiamo occuparci della progettazione o consigliare la miglior soluzione che possa conciliare praticità e minor impatto sull’ambiente dell’imballaggio. Ci occupiamo anche della scelta e produzione del nastrino decorativo.

Per conoscere tutti i prodotti che realizziamo CLICCA QUI.

L’iniziativa, inoltre, è a favore e sostegno della Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus, sempre nei nostri cuori.

Se vuoi conoscere meglio I Sapori di Varese e sorprendere i tuoi clienti con un omaggio originale visita il loro sito: www.isaporidivarese.it

Litocartotecnica Pigni sostiene i bambini di tutto il mondo con la Fondazione Rosangela D’Ambrosio

0

Post Fondazione

Da anni Litocartotecnica Pigni sostiene la Fondazione Rosangela D’Ambrosio Onlus che si impegna nella realizzazione di progetti umanitari a favore dei bambini di tutto il mondo e per anni ha curato il packaging di panettoni e pandori venduti a scopo benefico.

Anche quest’anno, in occasione del Natale, con un contributo minimo di 7 Euro sarà possibile acquistare panettoni e pandori: prodotti di qualità da gustare per un dono speciale ai bambini di Rosangela.

Quest’anno, inoltre, vi è la possibilità di acquistare il libro Fallo sapere a tutti, scritto dai genitori di Rosangela; non un romanzo ma una storia vera, una storia che racconta la grande sofferenza per la perdita di un figlio. Ma anche la storia di un ritorno alla vita, dell’amore che può trionfare anche dopo un grande dolore. I contributi raccolti saranno interamente devoluti alla Fondazione e permetteranno di sostenere la realizzazione di progetti umanitari a favore dei bambini di tutto il mondo.

A noi di Pigni piace “regalare sorrisi” ai bambini!

Per saperne di più visita il sito della Fondazione e scarica la Brochure_2019 per scoprire tutti i progetti che la Fondazione sostiene in Italia e nel mondo.

 

Come conoscere il packaging che contiene il mio prodotto??

0

Litocartotecnica Pigni ha a cuore la sicurezza del packaging e traccia tutta la filiera dei prodotti utilizzati per la produzione dell’imballo del vostro alimento.

Ecco come:

- Ogni lotto ha un numero progressivo annuale che appare in calce al simbolo, grazie a quel numero è possibile risalire a tutte le informazioni relative ai materiali utilizzati, al processo di lavorazione e all’imballo/spedizione.

- Il numerino mancante nel semicerchio indica il mese in cui è stato prodotto e nel centro del simbolo è riportato l’anno di produzione.

- Il numerino sulla destra indica la posizione di quell’imballo sul foglio stampa e aiuta a identificare quel singolo imballo su tutta la produzione stampata.

- Infine le 2 foglie alla base del simbolo indicano che stiamo producendo con tecnologia green (basso odore e bassa migrazione) e la A e la P stilizzate identificano che è un imballo Litocartotecnica Pigni e riportando le iniziali del fondatore Augusto Pigni.

Impara a leggere il nostro logoPOST PIGNI (3)

contatti

I nostri riferimenti


Via A. Vespucci, 7/9
Gorla Maggiore - 21050 – Varese

Telefono: +39-0331-602348
Fax: +39-0331-365248

Your Personal Details

Tell Us About Yourself
*
*
*
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Oops, An error has ocurred! See the marked fields above to fix the errors.